Sono Maria Luisa, ma soprattutto Allyoucanfit. Classe '92 mi sono trasferita a Milano nel lontano 2012. Sono ormai milanese nei modi di fare e di pensare anche se a tutti dico che sono pugliese. Ho una cadenza incredibilmente meneghina, ma alla prima occasione il dialetto barese la fa da padrone. Sono un'amante di tutto ciò che è commestibile anche se poi alla fine cucino quasi sempre cose salutari. Amo il sushi e la cucina orientale in generale però la domenica a casa si mangiano le polpette come le fa mia nonna. Quando sono arrivata al nord ho trovato nel cibo il conforto e presto lo sconforto a causa dei 10 kg presi in meno di 6 mesi. Mi sono iscritta in palestra e così è nato il mio primo grande amore. Di li a poco ho aperto il mio blog, mi sono iscritta ad un corso di specializzazione che poi sono diventati tre: ora sono Personal Trainer, Functional Trainer e Fitness Nutritionist. Il benessere per me è un vero e proprio valore che cerco di trasmettere attraverso le mie lezioni, ma soprattutto attraverso le ricette che mi diverto a fotografare e condividere. Sono una fanatica dei tacchi alti anche se 3/4 del mio armadio è occupato da vestiti sportivi. Adoro leggere però poi mi stufo e guardo il film del libro che stavo leggendo. Non sono socievole, ma amo i social. Ho paura di tutto ciò che è nuovo anche se poi alla fine provo tutto. Ad accompagnarmi nel frenetico viaggio della via c'è Marco, il mio meraviglioso fidanzato che tra le infinite cose mi fa da fotografo. Non è ancora bravo, ma prova ad impegnarsi molto.2 Articles


Sono del Sud. Vivo nella Riviera Ligure di Levante. Amo il sole, la luce e il mare, soprattutto quello invernale. Da non molto ho scoperto la fotografia. Da quando, dopo anni passati fra giornalismo e letteratura, ho volto il mio sguardo altrove. Verso la realtà luminosa della natura, delle persone, delle cose. Ho scoperto d’un tratto un’altra storia. Scritta con la luce. Mi affascinano le atmosfere rarefatte del mare quando è liscio come l’olio. Mi appassionano gli accostamenti arditi fra natura e degrado. Mi piacciono, soprattutto allo stato selvaggio, gli animali. Ma uno domestico è il mio principe. Ha ascendenze letterarie. Si chiama Franzen. E’ un meticcio di taglia medio-piccola. Mi segue ovunque. Anche quando fotografo. Curiosa per natura, vado sempre alla scoperta di nuove mete. Non quelle celebrate dalle Guide Michelin. Preferisco l’anonimato del luogo sconosciuto al rutilante sfavillio dei soggetti da copertina.2 Articles


Mi chiamo Gaia e il mio mondo ruota tutto intorno al makeup e alla fotografia. Il mio passepartout è il cat eye + un rossetto rosso. Ho sempre le mani tra i capelli per provare ogni acconciatura che mi passa per la testa. Nella mia borsa non mancano mai un campioncino di profumo e un cioccolatino. Mi piace la moda anche se non sempre seguo le regole, sono pazza delle ballerine, décolleté, borse, cappotti… qua l’elenco si fa lungo! Non ho un colore preferito ma tutto quello che è nero, rosa, oro o rosso mi fa brillare gli occhi! Non potrei vivere senza il mio iPod e la mia Canon.1 Articles


Sono nata il 4 maggio del 1969 a Roma dove vivo da sempre. Nonostante ne abbia viste e vissute tante ho uno spirito sognatore e fanciullesco. Sono sempre sincera e vera, non amo portare maschere o fingere, sono esattamente così come mi mostro. Dicono di me che sono testarda, proprio come una vera torella, ma poi chi dice che sia un difetto? Amo i bambini ed interagire con loro. Riesco sempre a strappargli un sorriso... e cosa c'è di meglio del sorriso di un bimbo? Sono golosa e amo i piaceri della tavola, ma quando è il momento so anche controllarmi, a favore della linea. Non resisto però al cioccolato fondente, al gelato e alla pizza, che mangio nell'ordine: tutti i giorni, sempre in estate e tutti i sabati. Sono un'ottima cuoca, anche se non potrei mai diventare una grande chef visto la mia poca propensione per gli esperimenti culinari. Io sono più per i classici, come amatriciana, carbonara, pasta e ceci, polpette con il sugo ecc... ma anche, viste le mie origini pugliesi, orecchiette (che faccio a mano) e cime di rape. La cucina, lo shopping, il figlio, il marito e tre dolcissime Jack Russel occupano il mio cuore e la mia vita a tempo pieno, ma da tre anni a questa parte c'è anche il blog "Se lo dice Coco", che curo con amore dal primo giorno, senza mai perdere l'entusiasmo. Amo scrivere di quello che più mi appassiona, la moda e tutto quello che concerne la sfera femminile, quindi anche emozioni, arte, bellezza, natura e amore. Non sono perfetta, questo lo so bene, ma ho scoperto che scrivere mi rende migliore, quindi non smetterò!1 Articles


Toscanissima, da tempo nel campo dell'estetica, moglie, make-up artist e sognatrice, sono alla continua ricerca del bello in ogni cosa, in ogni campo, nella moda, nella natura, in una foto, in una frase, nei rapporti tra persone... infatti spesso mi perdo in personalissime riflessioni sulla vita e su quello che mi capita giornalmente scrivendole sul mio caro blog, che é "la mia creatura" da circa un anno e mezzo. Presto proverò la fantastica esperienza di diventare mamma di una bambina e mi troverò a fare questa bellissima esperienza di vita dividendomi tra lavoro e pannolini. Chissà cosa mi aspetterà! Non farò altro che aggiungere un nuovo capitolo alla mia vita che non esiterò a raccontare.1 Articles


Blery & Ily, due sorelle tante passioni, nate rispettivamente nel 1986 e 1987 (praticamente gemelle) a Durazzo, di origini greche, in Italia dal 1999. Acquario e vergine di segni zodiacali, una sempre tra le nuvole e l’altra con i piedi per terra, romantiche al punto giusto, non sdolcinate, ma davanti ad un film d’amore i fazzoletti sono d’obbligo. Entrambe sentimentali, determinate e con tanta voglia di rimanere bambine nonostante gli anni che passano. Sincere, ordinate e disordinate, spendaccione e non (dipende dalla sorella in questione), ma la passione per la moda ci accomuna da sempre. Accessori, vestiti, scarpe, borse… riempiono i nostri armadi, adoriamo tutto ciò che è fashion, in ogni sua forma e colore. Proprio questa passione ci spinge nel 2016 ad aprire il nostro blog, aprendo le ante, non solo dei nostri armadi, ma anche dei nostri sogni e desideri. Abbiamo avuto diverse collaborazioni con vari brand, conosciuto persone nuove e fatto esperienze meravigliose, ci appassioniamo sempre nella buona riuscita di quello che facciamo. Siamo del parere che la moda vada seguita al meglio, senza però subirne la dipendenza, migliorando il nostro stile naturale che troviamo nel nostro “Io”. Spesso, per gioco, capita che la moda la inventiamo noi andando anche controcorrente, perché la moda è anche questo, “un modo di vivere”, anzi il modo di vivere di ognuno di noi.1 Articles


Eccomi, ciao! Sono Claudio Calimera, esperto di comunicazione freelance e, in particolare, copywriter per tutte le tipologie di media oggi conosciute, online ed offline. Laureato in Storia presso l’Università degli Studi di Milano, ho intrapreso ormai da qualche anno un percorso alternativo, disseminato di corsi di formazione, una moltitudine di libri di settore divorati, e tante tante ore trascorse su YouTube ascoltando guru quali lo Zio Monty ed i suoi “fratelli” minori, sfociato nella malsana idea di diventare libero professionista della comunicazione, con buona pace di nonna Maria, la quale puntualmente domanda: “ma ce n’hai di lavoro?!”. Ce n’è nonna, ce n’è! Come ogni copywriter amo leggere, anche se oggi mi limito più che altro ad acquistare libri, fingendo di preferirli ad una serata su Netflix; in tarda età ho scoperto la passione per la montagna, o forse è una semplice scusa per farsi una birretta con tanto di selfie una volta in cima; beh, sul viaggiare non ho dubbi: dopo Stati Uniti, Myanmar e buona parte dell’Europa, quando posso cerco di aggiungere alla lista dei Paesi visitati una nuova conquista. Concludo con una semi-citazione: “Toccatemi tutto, ma non la mia cagnolina Frida”.1 Articles


Sin da adolescente mi sono trovato di fronte all’ambiziosa esigenza personale di coltivare una mente sana in un corpo sano. Può quindi esser questa la sintesi perfetta per descrivere il fine ultimo della mia personalità. Giunto ora a 32 anni di età, con 27 anni di sport alle spalle, 19 anni di dieta, 8 anni da libero professionista, 2 Lauree, 1 CdL in corso di svolgimento, 1 Club in gestione, posso dire di essere sulla buona strada… Tuttavia ciò che mi guida quotidianamente è semplicemente la passione per ciò che faccio. Una passione che, per indole, cerco di trasmettere con grande naturalezza a tutti coloro che mi incontrano. Sia un incontro legato all’educazione alimentare, all’allenamento, piuttosto che alla ricerca di indicazioni atte a costruire uno stile di vita sano. Ritengo che il corpo umano non sia solo un oggetto da ornare, decorare, addobbare. Sono convinto che debba essere prima trattato con rispetto ed educazione. Ecco perché vado predicando: "Mens sana in corpore sano”.1 Articles