ADV

 

Matteo Stucchi Designer

Questo progetto non è solo un progetto di design, ma una sfida contro il futuro di noi giovani. La crisi ha delocalizzato le grandi produzioni, il prodotto seriale viene fatto sempre meno in Italia, ma la cultura del progetto, patrimonio del nostro made in Italy, non può perdersi ed ecco che i giovani designer affrontano il rischio d’impresa, diventando “piccole aziende” e affrontando l’autoproduzione che da un valore aggiunto all’oggetto creato, non ha bisogno della grande industria per essere prodotto, ma va quasi nella direzione dell’altissimo artigianato.

“In principio era donna”, questo è l’incipit della storia del desiderio che ha una matrice femminile. Il femminile come oggetto del desiderio maschile, come luogo in cui trovano spazio i valori dell’amore, della vita e della bellezza a cui ogni arte aspira.

Il progetto vuole essere un omaggio al principio del femminile come scintilla che muove la ricerca artistica e il desiderio vettore di ogni ispirazione.
Così la materia primitiva per eccellenza, quella più vicina alle origini dell’uomo: la ceramica è qui utilizzata per raccontare le forme del femminile, in una tassonomia morfologica che è un inno alla varietà e alla bellezza molteplice delle donne tutte.

The wind rose, Matteo Stucchi Designer ; GAreview; Magazine fotografico di glamouraffair.com

Puoi trovare l’articolo completo su GAreviw … Assieme a molto altro!

LEGGI GAreview

GAreview di Gennaio 2018


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Glamour Affair è una “finestra” che fornisce più punti di vista sul mondo e, nello specifico, su tutto quello che è di tendenza e assume una connotazione Glam.La moda, il design, le tendenze, gli ultimi prodotti beauty, il benessere, l’arte culinaria, le mete turistiche più ambite, aggiornamenti dallo Showbiz, ecc., sono argomenti che interessano sempre più persone: questa “vetrina metropolitana” ha proprio lo scopo di aggiornarvi su quanto c’è di nuovo e su tutto quello che reputiamo interessante e che possa creare un dibattito costruttivo e di valore.Glamour Affair nasce dalla voglia di un gruppo di persone, con diversi percorsi scolastici e con diverse passioni, ma che hanno in comune un motto: “Le cose belle non sono mai abbastanza e bisogna condividerle”. Argomenti e temi appartenenti a sfere culturali e sociali diverse, apparentemente antitetiche, si fondono in un unico luogo virtuale in cui, tra un estremo e l’altro, si riproducono le sfumature che caratterizzano la società in cui viviamo, per arrivare a più persone e in più luoghi possibili attraverso il web.Articoli, eventi, contest, promo e immagini sono il contenuto con il quale Glamour Affair veicola, attraverso il pensiero dei propri Contributor, la visione del mondo che si vuole indagare e che, più generalmente, volga ad una visione positiva di quello che ci circonda: un insieme di opportunità contemporanee e future. Senza mai avere paura di rinnovarsi, costantemente guardando al passato. Perché, su Glamour Affair, “Ogni giorno è un nuovo inizio”!