Capi nuovi ed usati in cerca di amore!

Vintage, tra moda e necessità, ma sempre alla ricerca della qualità e dell’affare, che si tratti di un acquisto o di una vendita. Il secondhand sta diventando una realtà sempre più forte sul mercato con piccole e grandi attività che operano in questo settore. Inserendoci in un ciclo di contributi che vogliono esaltare l’impegno dei giovani nel creare lavoro e sviluppare idee, oggi parleremo con la nostra amica Carolina, che ci racconta come nasce e si concretizza il sogno di aprire la sua “AmaMi Ancora Boutique

Credits: AMAMI ANCORA BOUTIQUE

G.A. – Carolina, da quali intenti nasce la tua idea di creare “AmaMi Ancora Boutique”?

C. – Quante volte ci è capitato di aprire l’armadio, trovare quel capo completamente nuovo, acquistato in preda alla foga da shopping, che occupa spazio da tempo immemore e di pensare che sicuramente a qualcun altro sarebbe stato utile? A noi, fashion victims di AmaMi ancora Boutique, è capitato molto spesso! AmaMi ancora Boutique nasce con l’intento di dare nuova vita a ciò che non viene più utilizzato, a condizione però, che sia di ottima qualità. L’idea è nata dall’esigenza di avere più spazio e si è trasformata nella voglia creare una vera e propria piattaforma per chi, come noi, manderebbe in rovina anche il più facoltoso dei miliardari.

Credits: AMAMI ANCORA BOUTIQUE

G.A. – Dove possiamo trovare questa Boutique e che sorprese ci può riservare?

C. – Per ora non disponiamo di un negozio fisico, ma solamente del nostro sito online e dei canali social. Organizziamo periodicamente esposizioni e mercatini dove poter provare, toccare e osservare i nostri articoli. Sul nostro sito potrai trovare grandi firme a prezzi imbattibili! Potresti trovare quella borsa che desideravi tanto, ma che sembrava irraggiungibile, oppure quella giacca che hai visto qualche anno fa e che incredibilmente ora svetta sugli ultimi numeri della tua rivista di moda preferita.  Puoi trovare di tutto un po’, secondhand, vintage e fast fashion. Da una “firmatissima” Chanel a un capo particolare di Zara, Topshop o H&M. Garantiamo l’originalità di tutti i nostri prodotti e segnaliamo qualsiasi segno di usura.

Credits: AMAMI ANCORA BOUTIQUE

G.A. – Dove sarete prossimamente con AmaMi Ancora Boutique?

C.Questo weekend, dal 17 febbraio fino a domenica 19, saremo al civico 4 di via Sannio a Milano con la nostra super svendita. Gli orari potete trovarli sull’evento pubblicato nella nostra Pagina Facebook. Avremo a disposizione una piccola location che offrirà tante sorprese, raggiungibile con la metropolitana M3 fermata “Lodi”. Potrai trovare Massimo Dutti, Michael Kors, Tod’s, Pinko, Guess, H&M, Valentino, Prada, Hogan, Aspesi, Subdued, Topshop, Nike, Adidas, Victoria’s Secret, Asos e tanti altri marchi… Ma affrettatevi, sono tutti pezzi unici! Venite a scoprire in anteprima la nostra selezione primaverile e non perdete i grandi saldi finali!

Credits: AMAMI ANCORA BOUTIQUE

Allora ringraziamo Carolina per questo suo contributo. Le auguriamo tanta fortuna per questo che è uno dei suo tanti progetti e vi aspettiamo al suo evento che, ricordiamo, si terrà dal 17 al 19 febbraio nella location sopra indicata. A presto con il prossimo contributo sui giovani talentuosi. Perché noi di Glamour Affair crediamo nelle piccole idee che diventano grandi realtà!

SITO ONLINE “AMAMI ANCORA BOUTIQUE”

PAGINA UFFICIALE FACEBOOK


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Conosciuto come Gillo, nasce in Brianza nel 1988 ed è co-fondatore di Glamour Affair. Ha molte passioni, ma quella innata per la progettazione e il design lo ha portato a conseguire nel 2014, presso il Politecnico di Milano, la Laurea Magistrale in Architettura delle Costruzioni con il massimo dei voti. Iscritto all'Ordine professionale dal 2016, ha esercitato la professione di architetto e fotografo come libero professionista, lavorando oggi nella comunicazione e nella fotografia con la Società Quadrifolium Group S.r.l. che ha fondato con il fratello Stefano. Il mondo dell’arte e della creazione (non della creatività, quella la lasciamo ai grandi Maestri), lo ha aiutato ad essere un gran osservatore ed a sviluppare un attento occhio critico. Un carattere risoluto lo porta spesso ad odiare le mezze misure, ma ciò non gli impedisce di essere sempre disponibile verso tutti ed ascoltare le persone. Si ritiene tradizionalista (alcuni, per disprezzo, direbbero conservatore), ma senza timore del progresso, e crede che solo l’impegno e la costanza possano portare al raggiungimento dei propri obiettivi. Cerca sempre di dare molto valore al tempo perché, essendo di natura uguale per tutti, è il più grande strumento di democrazia.