Ingredienti per uno stampo di 24 cm

  • 400 g di farina 00
  • 70 g zucchero
  • 300 g di yogurt al cocco
  • 160 ml di olio di semi
  • 2 uova (devono essere a temperatura ambiente)
  • 1 bacca di vaniglia (in alternativa messo cucchiaino di estratto di vaniglia)
  • 50 g di cacao amaro
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 100 g di cioccolato fondente (di qualità)
  • 100 ml di panna fresca
  • chips di cocco disidratato

 

Come fare?

Montate le uova con lo zucchero, il sale e i semi di vaniglia (o estratto) fino a ottenere un composto spumoso.

Sempre continuando a montare, aggiungete l’olio di semi a filo e infine lo yogurt al cocco.

Quando il composto è omogeneo, unite la farina, il lievito e il cacao setacciati. Fate amalgamare bene tutti gli ingredienti con una spatola (movimenti dal basso verso l’altro).

Versate l’impasto all’interno di uno stampo da bundt da 24 cm di diametro (imburrato e infarinato).

Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti, verificando la cottura con uno stecchino.

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente.

Preparate ora la ganache: fate fondere al microonde (o a bagnomaria) il cioccolato fondente tagliato a pezzettini con la panna fresca. Mescolate bene.

Posizionate la bundt cake su una gratella (in alternativa mettetela sulla griglia del forno – ricordandovi di mettere sotto un foglio di carta forno) e versate sopra il cioccolato fuso.

Quando il cioccolato sarà ancora morbido, unite anche le chips di cocco.

Una vera bontà!!!

 

BUON APPETITO!

Una ricetta di


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Ho sempre pensato che moda e cucina siano un binomio perfetto a dimostrazione che ogni donna può cucinare liberamente con l’outfit preferito e soprattutto con un bel tacco alto. Si dice che l’occhio vuole la sua parte… cibo e chef perfetti!! Prediligo ricette facili, veloci e soprattutto low cost: minimo sforzo e massimo risultato! Una laurea in economia in tasca e una passione per la cultura culinaria ereditata dai miei genitori: siamo fatti di quel che mangiamo!

Leave A Reply