Seconda sfilata moda donna per la prossima stagione autunno inverno 2017/18 della Milano fashion week a cui Glamour Affair era presente è stata quella di Angelo Marani. Chi ci ha seguito sui social sarà sicuramente rimasto colpito da questa collezione. Un omaggio alla tradizione familiare del brand senza però dimenticarsi di sbirciare al futuro. Ma adesso scopriamola insieme nel dettaglio.

Sfilata Angelo Marani fall winter 2017/18

La sfilata si apre con un delicato e commovente omaggio ad Angelo Marani, recentemente scomparso all’età di 71 anni. Per chi non lo sapesse questo stilista era noto come “l’ingegnere della maglieria” proprio per il suo enorme talento nell’elaborazione dei filati di lana. A portare avanti la collezione di questo brand, creato ben oltre trent’anni fa, è stata la figlia Giulia di cui si notano subito gli insegnamenti tramandati dal padre, ma interpretati con una nuova freschezza ed energia. E forse, ogni tanto, bisogna ammettere che i giovani fanno del bene ai brand storici.

Citazioni di cuore, Angelo Marani collection fall winter 2017/18

Una collezione caratterizzata dal patchwork e dall’animalier. Colori a contrasto come oro, rosso e blu su tessuti diversi quali velluto e georgette di seta su gonne plissé degne di questo nome. Il tutto abbinato prevalentemente a maglie oversize. Abiti dalle linee pulite per quelle donne dalla femminilità elegante e fluida creati con motivi di rete che ben lasciano ricordare la maestria di questo noto marchio di moda nella sua lavorazione dei filati. Senza dimenticarci dei capispalla ispirati al guardaroba vintage personale di Angelo Marani che hanno ipnotizzato tutti. Dal chiodo in scuba di velluto ad un cappotto in maglia dal taglio maschile, decisamente impeccabili e di grande impatto. Infine anche il logo del brand è stato presentato in stile patchwork. Lettere di velluto ricamate su diversi capi della collezione che sfilando una dietro l’altro hanno formato la dicitura “Angelo Marani Forever“. Personalmente ho trovato tutto questo una scelta bellissima da parte della figlia. Perché si, Angelo Marani ha dato tanto alla moda italiana e lo ricorderemo tutti per sempre. Da adesso in poi Giulia tocca a te.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.

Angelo Marani fall winter 2017-18.

Photo by vanityfair.it.


- Advertisement -


Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Nome di battesimo Luna Andrea Camisa, classe ’82, milanese purosangue e toscana di adozione. Moglie e mamma a tempo pieno e blogger a tempo perso. Altamente asociale e tremendamante socievole ascolto tutti ma parlo con pochi. Responsabile di quello che scrivo ma non di quello che la gente vuole capirci mi diletto di argomenti come moda, buone maniere, tecnologia e nerditudine in genere. Nel mio sangue scorre caffè, amo i tulipani bianchi, i dandelion, Sailor Moon, sono Apple dipendente e il mio amante segreto è Batman. Non mi prendo mai troppo sul serio e uso semplicemente leggerezza ed ironia per regalare sorrisi in un mondo che troppo spesso li spegne. Sostanzialmente non ho molto da offrire caratterialmente parlando. Un po’ d’irritabilità, permalosità quanta ne vuoi, gelosia più del dovuto, un pizzico di paranoia, immensa fragilità e tanto amore. Dei più veri. Qualcos’altro su di me? Bè, non credere a quello che ti dicono… In realtà sono molto peggio. ;) ... Ora sta a te, prendere o lasciare.

Leave A Reply