Possono essere indossati in ogni occasione e hanno rivoluzionato il concetto di comodità.

Se fino a poco tempo fa venivano considerati un vero e proprio tabù nel mondo della moda, infatti il loro uso era destinato esclusivamente all’attività sportiva, oggi i leggings entrano di diritto nello street style confermando la versatilità di un capo che, stagione dopo stagione, diventa sempre più indispensabile in ogni guardaroba che si rispetti.

Era il lontano 1998 quando il label Lululemon presentò sul mercato i leggings per lo yoga, in nylon e lycra, due fibre che essendo elastiche e sintetiche, assicuravano confort e praticità nello stretching.

The Business of Fashion scrive che nel mondo esistono 11 mila varietà di leggings e una delle componenti che li rende così famosi e gettonati è sicuramente il loro senso pratico, che permette a questo pantalone elastico come una seconda pelle, di essere in vetta alle classifiche di vendita.

La rivista riporta anche che 48 miliardi di dollari americani ogni anno vengono destinati all’acquisto di leggings, infatti ciò ha messo seriamente in crisi il mercato del denim.

In principio furono le sneakers sotto al tailleur, ora è il momento dei leggings e di sperimentarli in chiave glamour.

Per prima cosa bisogna dimenticarsi del fatto che i leggings si possano indossare solo per andare in palestra, perché lo street style delle fashion week ha confermato che il nuovo look casual si affida soprattutto all’abbigliamento comodo e sportivo. Infatti, proprio 20 anni dopo, il mondo dei leggings entra nei guardaroba e nella vita quotidiana di chiunque, dagli outfit veloci per le varie faccende giornaliere a quelli più eleganti e sofisticati per un drink o per una cena la sera.

Ma se i leggings sono diventati un must per tutte, fashion victims e non, questo ha generato un conseguente e normale cambio di genere, comportando una certa impopolarità del denim e dei jeans. Tutte abbiamo sperimentato la comodità del leggings rispetto ai jeans, le aziende hanno dovuto prenderne atto, andando a ridisegnare le proprie collezioni e proponendo una valida alternativa: i jeggings e i jeans elasticizzati.

Infatti il problema delle carenti taglie oversize negli Usa è stata una delle cause che ha aiutato la diffusione dei leggings favorendo, secondo Well and Good, il coinvolgimento del 67% della popolazione.

Siamo sicuri che l’impiego di nuovi tessuti, sia tecnici che in fibre naturali, li migliorerà sempre di più, rendendoli più resistenti, traspiranti e facili da lavare e asciugare.

La leggings mania ci ha convinto e questo nuovo easy-to-wear lo promuoviamo a pieni voti.

Date un’occhiata alla gallery:


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

“Il peccato capitale non è essere vestito male, è indossare la cosa giusta nel posto sbagliato.". Lo ha detto Edith Head, celebre costumista americana con più Oscar in tasca di chiunque altro e sono fermamente convinta che abbia ragione, credo che questo dovrebbe diventare un po' il mantra della vita…almeno lo è della mia. Sara, 24 anni, ex studentessa per ora, parlo tre lingue, faccio di tutto e di più perché non posso stare ferma e la mia passione più grande è da sempre la MODA e tutto ciò che la riguarda. Amo i viaggi, un tramonto sul mare, i posti da scoprire, il sole, cantare a squarciagola in macchina, la buona cucina di mia nonna. Amo l’amore. Amo scrivere, a volte non riesco a smettere. Cinepatica, datemi un titolo e vi dirò chi siete. Anima wanderlust. Perfezionista, spendacciona, romantica e innamorata del mio John Smith. Attenta osservatrice, i dettagli fanno la differenza. Sempre pronta sulle nuove tendenze. Credo che lo shopping sia la miglior terapia al mondo. Collezionista compulsiva di scarpe e occhiali da sole. Non esco mai senza i miei cat-eye neri. Non so ancora chi diventerò nella mia vita ma so solo che qualunque cosa farò ci metterò sempre dedizione e tanta tanta PASSIONE.