Milano moda donna fashion week per Glamour Affair ha significato partecipare a delle sfilate bellissime con la possibilità di vivere davvero la moda a 360° per quello che sarà il prossimo autunno inverno 2017/18. Uno dei live fashion show più belli è stato senza ombra di dubbio la sfilata di Trussardi. Azienda italiana fondata a Bergamo nel 1911. Scopriamo insieme nel dettaglio l’ultima collezione di questo brand centenario.

Sfilata Trussardi fall winter 2017/18

Come ben sappiamo Trussardi è un brand asso nella pelletteria e nella lavorazione dei capi in cuoio. Nasce infatti come azienda specializzata nella produzione di guanti in pelle per poi svilupparsi e diventare la Maison che oggi tutti conosciamo. Per la sua ultima collezione mostrata in passerella alla scorsa settimana della moda di Milano, oltre alla scelta unificata di presentare moda donna e moda uomo, Trussardi riesce a fondere ieri e oggi in modo eccellente. I capi icona che hanno fatto la storia del brand vengono rivisitati in chiave moderna, in uno stile che va ben oltre le tendenze del momento e mantiene alta la qualità e l’artigianalità che lo contraddistinguono. Ne escono una donna e un uomo eleganti, fieri delle loro origini. A colpo d’occhio essenziali forse, ma estremamente di gran classe pur risultando contemporanei. Capi indossabili e desiderabili veramente da tutti. Gaia Trussardi riesce ogni volta a proporci una moda vera, onesta capace di conquistare chiunque.

Trussardi collection fall winter 2017/18

Oltre al trattamento impeccabile sul pellame proposto sia nei capi sartoriali che nelle loro borse icona, le Lovy Bag, in questa collezione altri protagonisti indiscussi sono gli stemmi araldici della famiglia Trussardi. Un logo, il levriero, simbolo di agilità e dinamismo, che acquista ancora più importanza. Appaiono non solo sugli accessori ma anche sui capi in tre diverse varianti. Inoltre ad accompagnare due modelli in passerella sfilano due levrieri, proprio a testimoniare l’orgoglio e l’importanza che Trussardi dà alla propria tradizione. Una tradizione, che pur venendo incontro alle esigenze dei tempi moderni, non smetterà mai di contraddistinguersi, dettare legge in fatto di stile e raccontare di se. Di quello che è stato, di quello che è e di quello che sarà.

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it

Trussardi fall winter 2017-18.

Photo by elle.it


- Advertisement -


Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Nome di battesimo Luna Andrea Camisa, classe ’82, milanese purosangue e toscana di adozione. Moglie e mamma a tempo pieno e blogger a tempo perso. Altamente asociale e tremendamante socievole ascolto tutti ma parlo con pochi. Responsabile di quello che scrivo ma non di quello che la gente vuole capirci mi diletto di argomenti come moda, buone maniere, tecnologia e nerditudine in genere. Nel mio sangue scorre caffè, amo i tulipani bianchi, i dandelion, Sailor Moon, sono Apple dipendente e il mio amante segreto è Batman. Non mi prendo mai troppo sul serio e uso semplicemente leggerezza ed ironia per regalare sorrisi in un mondo che troppo spesso li spegne. Sostanzialmente non ho molto da offrire caratterialmente parlando. Un po’ d’irritabilità, permalosità quanta ne vuoi, gelosia più del dovuto, un pizzico di paranoia, immensa fragilità e tanto amore. Dei più veri. Qualcos’altro su di me? Bè, non credere a quello che ti dicono… In realtà sono molto peggio. ;) ... Ora sta a te, prendere o lasciare.

1 commento

Leave A Reply