Atshushi Nakashima Fashion Show, Milano Fashion Week F/W 2019

La collezione FW 2O19 si ispira al concetto di divenire e trasformazione degli elementi che si rivela in abiti studiati in cui non si può parlare di contaminazione ma di inclusione. I tessuti non si fondono ma si accostano sapientemente dando la sensazione di un apparente decollage tra gli stessi.

Uno studio concettuale che pervade l’intera collezione: giacca e parka, trench, denim jacket, cappotto duffle . Un gioco di sovrapposizioni , ricami intrecciati che vuole stimolare la percezione dello spettatore al senso dell’erosione del tempo sugli elementi come le illustrazioni bird-eye ,inchiostro ed acqua su maglie ed abiti dipinti come macchie d’acqua o spalmati di argento come corrosi dalla luce.

Il tessuto jacquard realizzato con il monogramma iconico del brand è applicato a pile di pelliccia e pelliccia tecnica sviluppata in collaborazione con Kaneka Corporation (Kanekaron), tutto volto all’obiettivo di trasmettere il concetto di erosione.

Gli accessori sono indossati asimmetricamente a creare un ulteriore dinamismo perché l’ erosione non è mai statica. Guanti, scarpe, calze a completare il disegno di questa sfilata a dir poco interessante. Gli abiti risultano assolutamente originali e ricercati

Non è semplice indossare un concetto, ma Atshushi Nakashima lo rende possibile.

FASHION SHOW GALLERY
(Photo Credits: Negri Firman PR & Communication, Atshushi Nakashima)


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

“La Bellezza salverà il mondo” cit. Dostoevskij... e io spero che succeda presto! Una frase che dà carattere ai miei pensieri ed è uno dei motivi per cui scrivo. Scrivo per passione anche se non ho un Blog. Scrivo per raccontare le emozioni che può suscitare un’immagine, un’esperienza. In particolare la Moda, con outfit, shooting e modelle. Amo la Moda perché ha una grande capacità di narrazione, di suscitare passioni e sa cucire addosso alle persone abiti assolutamente aderenti al proprio modo di essere. Ecco, mi piace parlare di Moda e non di Fashion System. Mi piace lo Stile che nasce dalla Moda, quello che diventa personale e non ha etichette. Io ho maturato il mio che va molto con il mio umore: adoro i tacchi alti ma sono sempre rasoterra. Ma mai sneakers che odio. E Jeans, sempre e comunque jeans da abbinare a qualsiasi cosa purché sia Stylish. Leather jacket? Adoro, così come le borse vintage, gli anni ’50 e ’60 e il Rock’n Roll. Prendo ispirazione dalla strada, dai mercatini, dai viaggi, dall’arte, di cui sono molto appassionata. Sono curiosa e mi piace ridere. Non c'è Stile senza sorriso.

Leave A Reply