ADV

 

La Motor Valley emiliana, una realtà unica al mondo.

Mentre nella normalità si cerca sempre più di esaltare quelle che sono le eccellenze estere, spesso perdiamo di vista le floride ed uniche realtà che esistono nel nostro Paese. Tra le tante spicca sicuramente quella denominata “Emilia Motor Valley“, una serie di eccellenze dell’universo dei motori strutturate sulla storica “Via Emilia”. Auto, moto e circuiti creano un sistema creativo, sportivo, produttivo, industriale e di ricerca unico al mondo nel settore. Parliamo di Aziende come Ferrari, Maserati, Lamborghini, Dallara, Pagani e Ducati. Marchi blasonati e costruttori leader di auto e moto sportive e da competizione. Prime tra tutte la Scuderia della casa di Maranello, ad oggi il team più vincente della storia della Formula 1 che festeggia quest’anno i suoi 70 anni di storia produttiva.

Modello Ferrari “LaFerrari Aperta”

E poi i musei della Motor valley, tutti incentrati sulle glorie delle Case e sui personaggi che le hanno fondate: il Museo Ferrai a Maranello e il Museo Enzo Ferrari di Modena, il Museo Lamborghini e il Museo Ferruccio Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, il Museo Ducati a Borgo Panigale, lo Showroom Pagani e il Museo Francesco Baracca, aviatore caduto in guerra il cui stemma fu donato dalla madre ad Enzo Ferrari come porta fortuna. Poi troviamo un luogo particolare, dedicato ad un pilota scomparso: il Museo Marco Simoncelli. Una galleria museo ed un viaggio alla scoperta delle imprese e delle gesta dell’amato pilota promessa del motociclismo. Poi le tantissime collezioni private di auto e moto storiche, un patrimonio immenso gestito da cultori accomunati dalla passione per i motori.

museo ducati

Sala del Museo Ducati

E per finire i circuiti. Come non citare il famoso Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola, tracciato celebre per le competizioni automobilistiche e motociclistiche in cui, nel 1994, per persero la vita due piloti di Formula 1: Ayrton Senna e Roland Ratzenberger. Poi il Circuito Marco Simoncelli di Misano, asfalto che ha vissuto i grandi scontri di competizioni come la Moto GP e le vittorie di grandi campioni italiani come Valentino Rossi. Poi i piccoli autodromi di Modena e Varano e, per finire, il Dorado Centro Internazionale di Guida Sicura. Nato nel 1991 dalla passione dell’ex pilota di Formula 1 Andrea de Adamich, il Centro opera tuttora sotto la sua direzione nell’ambito della formazione alla sicurezza stradale, in uno storico rapporto di collaborazione con Alfa Romeo.

Circuito Enzo e Dino Ferrari Imola

Veduta aerea dell’Autodromo di Imola


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Conosciuto come Gillo, nasce in Brianza nel 1988 ed è co-fondatore di Glamour Affair. Ha molte passioni, ma quella innata per la progettazione e il design lo ha portato a conseguire nel 2014, presso il Politecnico di Milano, la Laurea Magistrale in Architettura delle Costruzioni con il massimo dei voti. Iscritto all'Ordine professionale dal 2016, ha esercitato la professione di architetto e fotografo come libero professionista, lavorando oggi nella comunicazione e nella fotografia con la Società Quadrifolium Group S.r.l. che ha fondato con il fratello Stefano. Il mondo dell’arte e della creazione (non della creatività, quella la lasciamo ai grandi Maestri), lo ha aiutato ad essere un gran osservatore ed a sviluppare un attento occhio critico. Un carattere risoluto lo porta spesso ad odiare le mezze misure, ma ciò non gli impedisce di essere sempre disponibile verso tutti ed ascoltare le persone. Si ritiene tradizionalista (alcuni, per disprezzo, direbbero conservatore), ma senza timore del progresso, e crede che solo l’impegno e la costanza possano portare al raggiungimento dei propri obiettivi. Cerca sempre di dare molto valore al tempo perché, essendo di natura uguale per tutti, è il più grande strumento di democrazia.