La nostra potrebbe essere considerata l’era del web e delle nuove tecnologie, che sono nate e funzionano proprio grazie alla rete e che di fatto stanno cominciando a cambiare profondamente la nostra quotidianità. L’intelligenza artificiale è una di queste e rappresenta ormai un vero e proprio settore a sé stante di cui molti non sono ancora a conoscenza. Scopriamo quindi insieme le implicazioni che avrà questo comparto nella nostra realtà di tutti i giorni e le questioni che dovremo affrontare per azzerare i rischi corsi dagli utenti.

AI e design: un connubio sorprendente

Quando si parla di intelligenza artificiale ci si riferisce a tutti quei sistemi informatici (hardware e software) che sono in possesso di capacità che normalmente associamo agli esseri umani, come l’abilità di interagire con l’ambiente fornendo un feedback consono, ad esempio, insieme all’apprendimento “esperienziale”. Ma non è tutto, perché alcuni sistemi di intelligenza artificiale sono progettati anche per ambiti nei quali è indispensabile il fattore creatività, e l’AI applicata al settore del design ne è un esempio lampante. Grazie all’uso di avanzati algoritmi di machine learning, infatti, questi sofisticati sistemi riescono a essere una vera fonte di ispirazione per i designer, capaci di inventare autonomamente degli oggetti di design oltre a rappresentare un valido supporto pratico per ottimizzare il lavoro.

Philippe Starck: “Ecco la prima sedia progettata dall’intelligenza artificiale” – Nel progetto per Kartell è il computer ad aver completamente progettato una sedia sulla traccia indicata dal designer (foto: Paolo Armelli/Wired)

Case sempre più all’avanguardia

L’inarrestabile (e inevitabile) diffusione dell’intelligenza artificiale porterà ad avere delle case sempre più smart ed efficienti. In che modo? Grazie alla crescente capacità di interagire di impianti ed elettrodomestici sempre più avanzati (alcuni dei quali disponibili già al giorno d’oggi). Basti pensare al frigo in grado di effettuare ordini di acquisto in base agli alimenti mancanti al suo interno, alle lavatrici connesse alle asciugatrici, che sincronizzano i cicli di lavaggio e asciugatura, o al televisore integrato nella parete a mo’ di quadro che regola luminosità e altre impostazioni in base alle condizioni del resto della casa. Naturalmente per far sì che ogni device sia al massimo delle sue prestazioni sarà necessario dotarsi di una connessione all’altezza, in modo da non comprometterne le funzionalità più avanzate; a questo proposito può essere utile fare un confronto tra le offerte ADSL per la casa sul comparatore Facile.it, per trovare una soluzione performante e in linea con il proprio budget.

I risvolti da affrontare

In un contesto di questo tipo, aspetti come la cybersicurezza e la privacy non possono essere sottovalutati. Proprio come fino a qualche anno fa gli attacchi informatici potevano mettere a rischio i nostri dispositivi, in questa nuova situazione sarebbero le nostre case iperconnesse ad essere in pericolo, unitamente a tutti i dati personali memorizzati al loro interno. Naturalmente gli allarmismi servono a ben poco, ma è importante per le aziende produttrici considerare già da oggi questi aspetti, al fine di garantire il massimo della sicurezza agli utenti che decidono di avvalersi di queste sorprendenti tecnologie.


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Glamour Affair è una “finestra” che fornisce più punti di vista sul mondo e, nello specifico, su tutto quello che è di tendenza e assume una connotazione Glam.La moda, il design, le tendenze, gli ultimi prodotti beauty, il benessere, l’arte culinaria, le mete turistiche più ambite, aggiornamenti dallo Showbiz, ecc., sono argomenti che interessano sempre più persone: questa “vetrina metropolitana” ha proprio lo scopo di aggiornarvi su quanto c’è di nuovo e su tutto quello che reputiamo interessante e che possa creare un dibattito costruttivo e di valore.Glamour Affair nasce dalla voglia di un gruppo di persone, con diversi percorsi scolastici e con diverse passioni, ma che hanno in comune un motto: “Le cose belle non sono mai abbastanza e bisogna condividerle”. Argomenti e temi appartenenti a sfere culturali e sociali diverse, apparentemente antitetiche, si fondono in un unico luogo virtuale in cui, tra un estremo e l’altro, si riproducono le sfumature che caratterizzano la società in cui viviamo, per arrivare a più persone e in più luoghi possibili attraverso il web.Articoli, eventi, contest, promo e immagini sono il contenuto con il quale Glamour Affair veicola, attraverso il pensiero dei propri Contributor, la visione del mondo che si vuole indagare e che, più generalmente, volga ad una visione positiva di quello che ci circonda: un insieme di opportunità contemporanee e future. Senza mai avere paura di rinnovarsi, costantemente guardando al passato. Perché, su Glamour Affair, “Ogni giorno è un nuovo inizio”!

Leave A Reply