Le Fashion Week si svolgono ormai in tutto il mondo, dal sud est asiatico, passando per Mosca, Madrid e arrivando persino in Canada ed in Sudamerica, ma sono le quattro Fashion Week di New York, Londra, Milano e Parigi le più attese. Saranno settimane piene di novità e di presentazioni dei grandi della moda e cominceranno tra pochi giorni proprio da New York.

Il calendario delle Fashion Week di settembre

Se è vero che la moda sta cambiando, le Fashion Week sono sempre uno dei momenti più attesi e non solo perché verranno presentate le anteprime per la Primavera Estate 2017, ma anche per altri motivi. Innanzi tutto perché per la prima volta verranno presentati dei capi dell’Autunno Inverno 2016-17 che verranno immediatamente posti in vendita e poi per la presenza di sfilate unisex, sia maschile che femminile, nella stessa presentazione. Si tratta un po’ di una rivoluzione insomma.

Da alcuni giorni sono stati resi pubblici i calendari delle manifestazioni con le locations di tutte le sfilate, sia dei big della moda che delle new entries. Si partirà da New York l’8 settembre anche se la vera sfilata di apertura sarà quella che si terrà in forma privata di Tom Ford la sera del 7 settembre. Nei giorni successivi sfileranno Victoria Beckham, Michael Kors, Calvin Klein, Carolina Herrera, Marc Jacobs e molti altri per un totale di 192 presentazioni.

Dal 16 al 20 settembre il carrozzone della moda si sposterà da Oltreoceano e tornerà quindi a Londra, nel vecchio continente, dove vedremo la sfilata unisex di Burberry (uno dei primi a lanciarsi in questa iniziativa),  Christopher Kane, J.W. Anderson ed il meglio della moda inglese.

New York, Londra, Milano e Parigi: le 4 capitali della moda con le loro Fashion Week

Con la Vogue Fashion Night di martedì 20 settembre verrà quindi aperta la Milano Fashion Week. Quasi 70 show che la Camera della Moda ha abilmente organizzato, come sempre, e di cui trovate l’elenco qui. Nelledizione dello scorso anno i miei preferiti erano stati Gucci, Prada e Giorgio Armani e li ritroveremo anche quest’anno. Tra le novità di quest’anno non ci sarà invece per la prima volta Vivienne Westwood (che presenterà in privato la collezione) e la chiusura non si terrà con la sfilata di Giorgio Armani. L’apertura del mercoledì verrà effettuata da Grinko mentre il venerdì ci sarà il ritorno di Krizia.

Martedì 27 settembre si aprirà infine la Paris Fashion Week dove sfileranno tutti i grandi della moda d’oltralpe a partire da Dior, Hermes, Balmain, Givenchy, Louis Vuitton. Le uniche news trapelate sono che la sfilata di apertura sarà quella di Saint Laurent e che Emporio Armani sfilerà per la prima volta proprio qui. La manifestazione si concluderà il 5 di ottobre e saranno quindi nove giorni di sfilate di alto livello.

Vi lascio con alcune immagini della MFW dello scorso anno. Quale Fashion Week attendete con maggiore trepidazione?

Glamour Affair - Fashion Week 02

Glamour Affair - Fashion Week 03

Glamour Affair - Fashion Week 04

Glamour Affair - Fashion Week 07

Glamour Affair - Fashion Week 06

Glamour Affair - Fashion Week 08

Glamour Affair - Fashion Week 05

http://www.cameramoda.it/


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Bionda fin dalla nascita, con gli occhi verdi ed un sorriso a trentadue denti. Solare e meteoropatica al tempo stesso. Come segno zodiacale Leone. Affettuosa, realista e sincera, ma anche testarda e perfezionista. Maniaca dell'ordine nell'armadio, ma non altrettanto con il conto in banca. Praticamente una spendacciona. Innamorata del mio principe azzurro, della mia famiglia e delle mie due splendide nipotine. Innamorata della musica, del vino, del buon cibo e delle cene in compagnia. Insomma, questa sono io in poche righe: una ragazza nata a Tirana, che vive felicemente in Italia e che un giorno sogna di potersi trasferire in Spagna. Ho un blog da quasi tre anni e da quando ho aperto questo spazio ho collaborato con diversi brand, ma non amo chiamarmi fashion blogger, come non amo essere inserita in una qualsiasi categoria. Sono curiosa e mi piace scoprire nuovi brand e soprattutto quelli Made in Italy. Nessuno mi costringe a scrivere quello che leggete: sono indipendente in tutti i sensi.