Airbnb lancia il tour di New York con Sarah Jessica Parker. Le appassionate della serie HBO Sex and the City potranno prenotare il proprio itinerario a caccia di Jimmy Choo, Louboutin e Manolo Blahnik nelle boutique di Manhattan dalla sezione Esperienze del sito. Il tour (solo in inglese) ha una durata di due ore, un costo di circa 400 dollari e per il momento è già tutto esaurito.

L’attrice newyorkese, produttrice e businesswoman che per anni ha vestito i panni di Carrie Bradshaw accompagnerà le sue ospiti da Bloomingdale’s sulla 59esima strada, dove le aiuterà a trovare la scarpa più adatta a loro tra quelle della sua collezione, la SJP Collection. Si prosegue quindi per Forty Carrots per gustare un frozen yogurt, prima di trascorrere una serata da favola (con indosso le nuove scarpe) al New York City Ballet. Compreso nel prezzo del tour è infatti un biglietto per lo spettacolo e alcuni accessori omaggio.

Così Sarah Jessica Parker spiega la sua scelta di lanciare questa esperienza:

“Sono un’attrice, una produttrice, una donna d’affari, un’avida lettrice e una newyorkese orgogliosa. Se anche la mia carriera mi ha portato a girare il mondo, la Grande Mela sarà sempre la mia casa. L’ispirazione che trovo qui alimenta il mio lavoro, dalla progettazione della mia collezione di scarpe alla mia attività all’interno della direzione del NYC Ballet. Quando non sto lavorando, mi troverete spesso a spasso per le strade, ad innamorarmi sempre di più di New York”.

In attesa che il tour di shopping con Sarah Jessica Parker torni disponibile,  si può iniziare ad organizzare una vacanza nella Grande Mela con le amiche, magari per un favoloso Capodanno a New York o per un viaggio negli Stati Uniti la prossima primavera.


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

   

About Author

Copywriter e giornalista iscritta all'albo, classe 1988, scrivo per vocazione. Tre lingue parlate, leggo fin troppi libri per essere bionda. Segno zodiacale: cancro. Fiore preferito: l’orchidea. Consumatrice di rossetti. Cioccolato fondente almeno una volta al giorno. Mai imparato a fischiare. Nella mia mente sono sempre in viaggio. Se fossi un paese sarei l'Australia, l'avventura dei miei 16 anni. I grattacieli moderni, il cuore selvatico delle foreste, i colori chiari dell'outback. A vent’anni scopro l'America, in viaggio tra California e Nevada. Mi innamoro dei colori di Barcellona e dei cieli gelidi di Berlino. Mi sento più sicura se indosso qualcosa di nero. Alla primavera preferisco l'autunno, ma la mia stagione è l'estate. Ero una di quei bambini che parlano con l'amico immaginario. Mal sopporto la neve, il rosa e la marmellata di mirtilli. Sono per i cani piuttosto che i gatti, il mare più che la montagna. Mi arrabbio con moderazione. Mi sgrido tanto. Mi perdono spesso. E sogno di vedere l'Africa.