Il nostro resoconto sulle sfilate della settimana della moda milanese che si è appena conclusa finisce qui, ma non mancheremo di farvi vedere i look più curiosi per le strade di Milano e raccontarvi qualcuna delle novità più particolari scoperte durante questa fashion week.

Sfilata Rocco Barocco fall/winter 2017/2018: “My Underground queen”.

Inizia la sfilata e si respira un’aria decisamente punk, un’ attitude dei sobborghi british. Anticonformista con uno sguardo al futuro, un mix tra eleganza, tradizione e l’immancabile street-style dal quale ormai è impossibile non attingere ispirazione.
Rocco Barocco immagina una donna indipendente, proiettata verso il futuro, una regina glamour, ma anche rock.
I contrasti regnano in passerella: giacche attillate dalle spalle costruite insieme a capi fluidi, dettagli super femminili come ricami e fiori si scontrano con pattern animalier.
Giacche eleganti che ricordano quelle dei militari, stemmi e blasoni di antiche casate accostati a chiffon e gonne super femminili e romantiche, impreziosite da pizzo e paillettes.
Questo dualismo tra glamour e rock prosegue anche nella scelta dei materiali: pizzi, rasi, cotoni, ricami laminati, cashmere e lana cotta. La dualità tra maschio e femmina, tra rigore e sensualità.
Una palette che illumina il classico bianco e nero con oro, rosso, verde e rosa.

Lo stilista pone attenzione anche sugli accessori, racconta una nuova eleganza sempre in modo preciso e personale. Sui mocassini un insolito clash tra il tartan e le borchie punk, il “quadretto” scozzese riveste borse e colora i collant da portare sotto abiti eleganti da sera.

Una collezione dal mood british, ma con la qualità del made in Italy.

Ph. credit: Ugo Camera


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Classe 1984, calabrese di origine, ma brianzola di adozione. Segni particolari? Sono dei gemelli e questo basta e avanza! Odio: annoiarmi, le persone negative, la tristezza e la cattiveria gratuita. Amo: il mare, il sushi, la pizza, il tiramisù e in generale il buon cibo... e, ahimè, si vede! Amo leggere storie romantiche che mi fanno sognare ad occhi aperti, ballare, cucinare e gli animali, in modo particolari i cani. Sono un’eterna e inguaribile romantica, ho un animo rock, ma impazzisco per il tulle, le gonne midi, soprattutto se sono vaporose e i tacchi alti, anche se per comodità indosso spesso le sneakers. Parlo tanto, anzi tantissimo... parlo anche con i muri. Ah, di conseguenza scrivo anche tanto. Mi sono laureata in Comunicazione di Massa Pubblica e Istituzionale nel 2011; la mia passione per la moda mi ha portato ad aprire un blog nel 2013: The Shade of Fashion, il mio angolo personale sul web. Piena di energia, per me le cose sono o bianche o nere, le mezze misure il più delle volte non esistono. Io sono così, o mi si ama o mi si odia! Il dilemma è: "mi amerete o odierete?".