Tramonto sulla Riviera, aperitivo in una terrazza vista mare. Il vento accarezza la pelle durante la golden hour. Il sole lascia il posto alla splendida notte, il Budello prende vita. Glamour, classe innata e allure retrò. Alassio è tutto questo e molto, molto altro.
Meta prediletta da tantissimi vip, dai tempi della Dolce Vita ad oggi, la città ligure tra le più amate di sempre è davvero una perla rara.

Il nostro viaggio alla scoperta delle meraviglie di Alassio ha luogo grazie ad un anniversario davvero importante: la venticinuesima edizione di “Alassio Centolibri – Un autore per l’Europa”, uno dei premi letterari più prestigiosi della nostra Penisola, insieme a Campiello e Bancarella. Dal 4 al 7 settembre, la kermesse sarà protagonista di molte location davvero suggestive: incontri, reading, percorsi guidati ed enogastronomia per una quattro giorni ricca di appuntamenti, con una preview speciale nei mesi di luglio ed agosto.
Per una vera e propria luxury travel experience è d’obbligo soggiornare nel meraviglioso Diana Grand Hotel. La struttura, ristrutturata di recente, offre tutti comfort per una permanenza in totale relax grazie alla Spa e alla piscina al coperto, oltre alla spiaggia privata dotata di lettini ed ombrelloni. Un ambiente moderno che si sposa alla perfezione con gli arredi contemporanei che richiamano un design vintage molto raffinato. Eccezionale la Terrazza, che si affaccia sul mare, perfetta per un cocktail o una cena gourmet preparata dallo Chef Enrico Pelorosso. Per chi non rinuncia mai allo stile healthy, la Dottoressa Teresa Mannarino, dietista, è a disposizione degli ospiti su appuntamento per strutturare un menù ad hoc, sano e completo.
Proprio la Terrazza diverrà il fulcro dell’evento trasformandosi in un salotto letterario d’altri tempi già a partire dalla metà del mese di luglio.

Terrazza Diana Grand Hotel

Incantevoli le sale storiche della Memorial Gallery Richard West, che custodiscono 76 dipinti dell’artista artista irlandese che si stabilì ad Alassio dal 1890 e dedicò la sua arte a riprendere in poetici scorci la città e le zone circostanti. Insieme alla Pinacoteca Carlo Levi ospiteranno personaggi della letteratura ed incontri dedicati alla pittura e alla storia anglosassone di Alassio.
Atmosfera british anche all’Hanbury Tennis Club, inaugurato dal grande tennista Henry Lacoste, con la sua elegante Club House, un vero e proprio tuffo nel passato con gli arredamenti in stile coloniale ed i tanti cimeli sportivi.

Hanbury Tennis Club

Altra testimonianza di quanto la cultura inglese si intrecci con la storia di Alassio è La Chiesa Anglicana: un vero e proprio gioiellino, in cui verrà allestita la mostra fotografica “Ora ed allora”.
Per una full immersion nella natura, invece, i giardini di Villa La Pergola sono imperdibili: tra flora maestosa e tocchi di meravigliosa decadenza, tra fontane romantiche e dragoni orientali, è possibile godere di una delle viste più spettacolari sul golfo alassino. Perdersi tra agrumi, arte e splendore architettonico è un’emozione unica con le passeggiate letterarie che saranno dedicate alla Colonia Inglese e nella strada romana.

Scorcio giardino Villa La Pergola

Una chicca in più: sul lungomare di Alassio è situata la bellissima casa-studio del pittore Alberto Beniscelli, un luogo magico in cui, oltre a poter ammirare le opere dell’artista, è possibile respirare le atmosfere ed i profumi che ne hanno ispirato i dipinti, oltre alla sue collezioni di libri antichi e prime edizioni.
Ma passiamo alla mondanità, fiore all’occhiello di Alassio. Per chi ama l’eleganza in connubio con gusti nuovi, il Panama Beach Restaurant unisce le primizie del mare ligure con i sapori brasiliani e l’arte culinaria giapponese. Molto interessanti le combinazioni proposte dallo chef Luca Pozzan, da scoprire.
Atmosfera metropolitan chic per il Gramsci, “succursale” del noto ristorante torinese, propone menù di pesce in chiave contemporanea in un ambiente gradevolmente urban.
Entrambi saranno location della kermesse, che prevede davvero tante iniziative. Tutte le info su “Alassio Centolibri- Un Autore per l’Europa” sono disponibili sulla pagina ufficiale della manifestazione.
Da non perdere, assolutamente.
Live The Riviera Life.


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

“Senza la musica la vita sarebbe un errore”. Lo diceva Nietzsche ma si adatta perfettamente alla mia anima. La mia esistenza senza le sette note, che ho tatuato addosso in modo indelebile, non avrebbe senso: un amore viscerale (e anche molto carnale). Scrivo da quando ero adolescente. Il giornalismo e la musica sono due passioni che hanno sempre viaggiato di pari passo, insieme alla moda. Dopo aver lavorato nel Fashion System per qualche anno, decido che le sette note sarebbero state il fulcro attorno al quale avrebbe gravitato tutto. Nel 2009 il grande salto: la musica diventa la mia professione a tutti gli effetti e scrivo per Rockol per 5 anni come redattrice interna. Nel 2014 arriva la bellissima collaborazione con Rolling Stone Italia, che prosegue ancora oggi, e nel 2016 ritorno di fiamma con Jaymag, testata musicale. Ma non è tutto. Ho anche un blog: My Rebel Stilettos, nel quale parlo di lifestyle e delle mie passioni. Mi definiscono come una “Punk con i tacchi a spillo” e mai definizione fu più adatta.

Leave A Reply