Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19

Chi dice che una donna debba avere un unico stile? Un’unica personalità? Che non possa passare dallo stile chic a quello grunge?
La collezione fw 2018/2019 Beatrice.b è colorata, elegante, grunge, sfavillante e chic, una collezione per una donna dalle mille sfaccetature, eclettica.

Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19

Il colore è il protagonista assoluto della collezione autunno inverno: lapis blue, chocolate, billiard green, red riot, indigo ink, raspberry e tanti altri abbinati insieme in modo armonico o per creare un effetto shock come il rosso e il rosa.

Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19

Macro color block in lana merinos con ricami preziosi e fuscia il velluto di abiti arricciati.
Forme morbide e fluide abbinate a tessuti raffinati, uno charm unico. Capi a righe in lana mixati con capi in seta, maniche voluminose.
Un pois ironico grazie all’accostamente del verde e del turchese con bluse scivolate, abiti e gonne longuette.
L’elegante e ricco velluto a fiori viene rivisitato e reso più grintoso accostandolo a forme destrutturate e rilassate.
Contrasti eleganti, pizzo e velluto che si fondono con tessuti moderni: gonne plissettatte. metalizzate, color-block.

Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19

Design geometrici, stampe lineari e pulite, sete fluide e capi decostruiiti mixati insieme.
Cappe over in kid mohair, alpaca, dettagli in lurex, ricami a mano, jersey gessato, maxi giacche con paillettes blue-silver.
Il pied de poule rivisitato nei toni del lapis blue, che regala un ‘aria fresca, nuova ai capi sartoriali, come l’abito gilet e i maxi trench.
Il tweed accostato ad abiti chocolate a fiori che scendono morbidi.

Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19

La donna Beatrice.b è una donna che non si ferma, che non ha paura di osare e mixare capi raffinati ed eleganti, tessuti preziosi e colori, stampe e tessuti moderni, è una donna grintosa che sa essere rock e chic allo stesso tempo.

Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19 Beatrice B Fashion Show; sfilata Beatrice B a Milano; Milano Fashion Week FW 18/19


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

   

About Author

Classe 1984, calabrese di origine, ma brianzola di adozione. Segni particolari? Sono dei gemelli e questo basta e avanza! Odio: annoiarmi, le persone negative, la tristezza e la cattiveria gratuita. Amo: il mare, il sushi, la pizza, il tiramisù e in generale il buon cibo... e, ahimè, si vede! Amo leggere storie romantiche che mi fanno sognare ad occhi aperti, ballare, cucinare e gli animali, in modo particolari i cani. Sono un’eterna e inguaribile romantica, ho un animo rock, ma impazzisco per il tulle, le gonne midi, soprattutto se sono vaporose e i tacchi alti, anche se per comodità indosso spesso le sneakers. Parlo tanto, anzi tantissimo... parlo anche con i muri. Ah, di conseguenza scrivo anche tanto. Mi sono laureata in Comunicazione di Massa Pubblica e Istituzionale nel 2011; la mia passione per la moda mi ha portato ad aprire un blog nel 2013: The Shade of Fashion, il mio angolo personale sul web. Piena di energia, per me le cose sono o bianche o nere, le mezze misure il più delle volte non esistono. Io sono così, o mi si ama o mi si odia! Il dilemma è: "mi amerete o odierete?".