PUBBLICITÀ

 

Il Re della moda compie 84 anni e ad oggi è lo stilista e l’imprenditore italiano più celebre del mondo

Giorgio Armani non è solo il simbolo dello stile italiano, ma è lo stile italiano stesso. E’ una delle più celebri leggende viventi del mondo della moda e possiamo dire che sia il precursore del power suit. Giorgio nasce a Piacenza l’11 Luglio del 1934 e dopo gli studi decide di iscriversi alla facoltà di Medicina dell’Università di Milano che poi lascerà dopo 3 anni per iniziare il servizio militare.

Successivamente inizia a lavorare come vetrinista per La Rinascente, dove scopre la sua vera passione. A questa prima mansione poi consegue l’incarico come buyer per il reparto uomo e poi quello di stilista per Nino Cerruti.


Inizia la sua carriera come designer freelance e finalmente nel 1975 lancia il suo brand creando una linea prêt-à-porter per uomo e donna.
Per Giorgio tutto ha inizio quando Diane Keaton, nel 1978, ritira il suo Oscar per il film “Io e Annie” indossando La Giacca Giorgio Armani. In seguito, grazie alla sua collaborazione nel film cult del 1980 “American Gigolò” per il quale realizza l’intero guardaroba di Richard Gere, si rafforza ancora di più la sua fama a livello internazionale.

1980 — Actor Richard Gere in the movie American Gigolo. — Image by © CinemaPhoto/Corbis

Il film, per la prima volta, mostrava un’interpretazione dell’abbigliamento maschile sexy ed affascinante caratterizzato, tra le altre cose, da un moderno cappotto di lana color cammello con cintura, camicie, pantaloni di jeans corti e completi dal taglio perfetto, ma allo stesso tempo casual.

Più tardi Giorgio diventa il simbolo del POWER DRESSING (noto come abito del potere) dando vita non solo ad un look italiano sofisticato per l’uomo, ma anche creando un mito: il tailleur con spalline imbottite che sarebbe poi diventato un must per le future generazioni di donne in carriera, dagli anni ’80 in poi.

Negli anni l’azienda di Armani si è trasformata in un vero e proprio impero, infatti oltre ai due reparti principali, Giorgio Armani ed Emporio Armani, con gli anni si sono aggiunte altre linee, tra cui Armani Jeans, Armani Exchange e una linea haute couture lanciata nel lontano 2005 (Armani Privé Haute Couture). E poi ancora ristoranti, hotel, e una collezione di design per interni.                                                                                                                                                          

Forbes quest’anno ha stimato che il patrimonio netto dello stilista ammonti intorno agli 8 miliardi di dollari. 

Gli anni possono anche passare per Giorgio Armani, ma il suo estro ha e avrà ancora tanto da insegnarci e sappiamo tutti che ne sentiremo parlare ancora per moltissimo tempo.
Buon compleanno Re Giorgio!


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

“Il peccato capitale non è essere vestito male, è indossare la cosa giusta nel posto sbagliato.". Lo ha detto Edith Head, celebre costumista americana con più Oscar in tasca di chiunque altro e sono fermamente convinta che abbia ragione, credo che questo dovrebbe diventare un po' il mantra della vita…almeno lo è della mia. Sara, 24 anni, ex studentessa per ora, parlo tre lingue, faccio di tutto e di più perché non posso stare ferma e la mia passione più grande è da sempre la MODA e tutto ciò che la riguarda. Amo i viaggi, un tramonto sul mare, i posti da scoprire, il sole, cantare a squarciagola in macchina, la buona cucina di mia nonna. Amo l’amore. Amo scrivere, a volte non riesco a smettere. Cinepatica, datemi un titolo e vi dirò chi siete. Anima wanderlust. Perfezionista, spendacciona, romantica e innamorata del mio John Smith. Attenta osservatrice, i dettagli fanno la differenza. Sempre pronta sulle nuove tendenze. Credo che lo shopping sia la miglior terapia al mondo. Collezionista compulsiva di scarpe e occhiali da sole. Non esco mai senza i miei cat-eye neri. Non so ancora chi diventerò nella mia vita ma so solo che qualunque cosa farò ci metterò sempre dedizione e tanta tanta PASSIONE.