Sony World Photography Awards in mostra a Villa Reale a Monza.

Ritornano per la seconda volta in Italia, dopo il successo dello scorso anno, i Sony Word Photography Awards e questa volta la mostra è ospitata nell’elegante cornice di Villa Reale a Monza.
I Sony Word Photography Awards hanno festeggiato quest’anno il decimo anniversario, una partnership che dura da 10 anni tra la Sony e la Word Photography Organization, che propone forse il più importante concorso di fotografia al mondo e che quest’anno è arrivato a coinvolgere candidature da 183 Paesi con 227.000 foto.
La mostra ha preso il via con la serata inaugurale di giovedì scorso (7 settembre) e sarà aperta al pubblico dall’8 settembre al 29 ottobre.
Il percorso fotografico, al Secondo Piano Nobile della Villa, è un viaggio attraverso storie di vita, attualità, paesaggi, emozioni, persone, luoghi e culture: ogni fotografia è unica e racconta un mondo, il mondo visto con gli occhi di chi ha scattato quella foto.
Denis Curti, noto fotografo, curatore della mostra in Italia e membro della Giuria dei Sony Word Photography Awards ha così commentato la mostra: “È straordinario come il carattere internazionale del concorso permetta di mettere a confronto culture diverse e di scoprire sempre nuovi talenti da premiare per creatività, tecnica e interpretazione.

Hiroshi Tanita (JAPAN) – Open, Nature, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Alessandra Meniconzi (Switzerland) – National Awards, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Alexander Vinogradov (Russian Federation) – National Awards, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Celebrando Martin Parr

Ogni anno la World Photography Organization rende omaggio ad un fotografo che si è spinto oltre i limiti della creatività con un impatto significativo nel mondo della fotografia: per il 2017 è stato scelto il fotografo documentarista Martin Parr.
Martin Parr, britannico, nel corso della sua vita si è dedicato ai problemi della società, del consumismo e della comunicazione, riflettendo in modo particolare sui drammi della quotidianità.
Durante la mostra sarà possibile vedere alcuni dei suoi scatti in versione digitale.

Info per chi volesse visitare la mostra a Villa Reale:

Lunedì: chiuso
Da martedì a domenica: 10.00 – 19.00
costo biglietto intero: 12,00€
ridotto € 10 per gruppi di almeno 15 persone e apposite convenzioni;
ridotto speciale € 5 per scolaresche e minori di 18 anni
info@villarealedimonza.it
tel: 039.5783427

Ralph Gräf (Germany) – National Awards, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Alex Andriesi (Romania) – National Awards, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Javier Arcenillas (Spain) – Professional, Current Affairs & News, Shortlist, 2017, Sony World Photography Awards

Karl Mancini (Italy) – Professional, Current Affairs & News, Shortlist, 2017, Sony World Photography Awards

Yulia Grigoryants (Armenia) – Professional, Daily Life, Shortlist, 2017, Sony World Photography Awards

Ewa Cwikla (Netherlands) – National Awards, 1st Place, 2017, Sony World Photography Awards

Songquan Deng (China) – Open, Architecture, Commended, 2017, Sony World Photography Awards


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

   

About Author

Classe 1984, calabrese di origine, ma brianzola di adozione. Segni particolari? Sono dei gemelli e questo basta e avanza! Odio: annoiarmi, le persone negative, la tristezza e la cattiveria gratuita. Amo: il mare, il sushi, la pizza, il tiramisù e in generale il buon cibo... e, ahimè, si vede! Amo leggere storie romantiche che mi fanno sognare ad occhi aperti, ballare, cucinare e gli animali, in modo particolari i cani. Sono un’eterna e inguaribile romantica, ho un animo rock, ma impazzisco per il tulle, le gonne midi, soprattutto se sono vaporose e i tacchi alti, anche se per comodità indosso spesso le sneakers. Parlo tanto, anzi tantissimo... parlo anche con i muri. Ah, di conseguenza scrivo anche tanto. Mi sono laureata in Comunicazione di Massa Pubblica e Istituzionale nel 2011; la mia passione per la moda mi ha portato ad aprire un blog nel 2013: The Shade of Fashion, il mio angolo personale sul web. Piena di energia, per me le cose sono o bianche o nere, le mezze misure il più delle volte non esistono. Io sono così, o mi si ama o mi si odia! Il dilemma è: "mi amerete o odierete?".