Ultimo dell’anno: consigli e idee.

L’ultimo dell’anno da sempre lo attendiamo con fervore. Manca ancora più di un mese e mezzo e già parlo dell’ultimo dell’anno, mah, sempre meglio organizzarsi per tempo, soprattutto quando dobbiamo prenotare un biglietto e cercare l’offerta migliore.
L’ultimo dell’anno è sempre una giornata un po’ speciale: si brinda all’anno nuovo, con l’augurio che sia migliore rispetto al precedente, si brinda ai nuovi progetti e alle cose belle che verranno, si esprimono i 1000 desideri che vivono dentro noi… Spesso però, ci ritroviamo a non sapere cosa fare, tante idee e progetti, ma alla fine ci ritroviamo a brindare a casa.
Quest’anno, siete ancora in tempo per preparare le valigie e partire!
Di seguito, quindi, vi elencherò 5 mete, per me fantastiche, dove festeggiare questo ultimo dell’anno scintillante:

1-Londra. Forse sarò di parte, ho vissuto in questa meravigliosa città per qualche mese. Inutile dire che è una delle mete più popolari e sorprendenti grazie all’affascinante atmosfera che circonda l’intera città. Magnifici sono i fuochi d’artificio lungo il Tamigi, il rintocco della mezzanotte all’ombra dell’orologio più famoso del mondo. Punto strategico per assistere allo spettacolo pirotecnico è il London Eye, il grande occhio panoramico di Londra.fuochi-artificio-nye-londra

2-New York. Un capodanno esplosivo, ricco di luci, di iniziative e musica.  Times Square, con lo spettacolo omaggiato dal New Years Ball Drop, si conferma al primo posto nel calendario degli eventi. E’ una delle capitali del mondo che festeggia l’ultimo dell’anno più famoso e popolare, aiutato anche dalla discesa della gigantesca sfera di 3,6 metri ricoperta da 2.688 cristalli e illuminata da 32.256 luci, in grado di generare oltre 16 milioni di colori brillanti. Quindi, per chi ama il capodanno caratterizzato dalle luci, dalla ressa di persone e dal fascino newyorkese, lo consiglio. E poi, New york è New York, top!Ultimo dell'anno New York

3-Parigi.  Decisamente un capodanno più romantico, in compagnia della persona amata, un giro sulla senna a lume di candela e poi di corsa agli Champs Elisèes, dove la festa in attesa della mezzanotte comincia già alle 21. Luci danzanti alla Torre Eiffel e lo spettacolo pirotecnico. Un capodanno più romantico e bohemien è quello della piazza del Sacre Coeur di Montmatre. La piazza è meno dispendiosa e decisamente più adatta ad una coppia o a chi ama la tranquillità. Buona notizia: i biglietti per Parigi, con Ryanair, sono davvero bassissimi.

feu d'artifice du 14 juillet 2013 sur le sites de la Tour Eiffel et du Trocadéro à Paris vu de la Tour Montparnasse - Fireworks on Eiffel Tower

4-Praga. La adoro. Passeggiare lungo le strade di Praga è come camminare verso stili architettonici differenti. Una meta molto ambita, soprattutto negli ultimi anni. Si accende di mille luci e crea un’atmosfera particolare grazie anche alla neve, spesso presente in questo periodo dell’anno. Cosa fantastica è la crociera sul fiume Moldava, con cena a lume di candele e intrattenimento musicale, in attesa di ammirare i magnifici fuochi che coloreranno il cielo.  Per chi invece è amante della vita mondana, ci sono un sacco di pub, locali con musica dal vivo e discoteche.capodanno-praga

5- Lisbona. Per chi ama le tradizione e il folklore tipico del periodo natalizio e al contempo  non sopporta il clima polare. Tappa fissa è la piazza Praça do Marquês Pombal, dove troverete l’albero che nel 2005 e nel 2007 è entrato nel guinness dei primati come il più alto d’Europa.
A Praca do Commercio troverete artisti, danzatori e cantanti che vi accompagneranno sino all’arrivo della mezzanotte. I fuochi invece verranno sparati sulle sponde del Rio Tago, uno show straordinario di luci e colori. Conoscete la tradizione portoghese? Prima dei dodici secondi che precedono lo scoccare della mezzanotte, bisogna mangiare 12 chicchi di uva, usanza porta fortuna.capodanno-lisbona

Adesso non ci sono più scuse, correte a prenotare la vostra meta preferita e poi fatemi sapere 🙂

Vivere…. e viaggiare con stile!

Se vi fa piacere, seguitemi anche sul mio BLOG e sulla mia pagina FACEBOOK. Ci vediamo al prossimo articolo 🙂


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Classe 1987, nata in una località di mare, a pochi km dalla Versilia. Diplomata all’Accademia del Lusso di Milano, Consulente D’Immagine e Cool Hunter per professione, Blogger per passione di Vivere Con Stile by Jessica Michelagnoli. Mi piace scrivere di moda, dare consigli e aggiungere un pizzico di originalità in ciò che faccio. Portatrice sana di curve e ottimismo. Mi definisco ribelle, pignola, testarda, determinata, vanitosa, ma anche estremamente sensibile, altruista, molto indipendente e determinata. Collezionatrice e divoratrice di Vogue e di tutto ciò che fa tendenza. Amo viaggiare, e grazie al mio lavoro lo faccio spesso, l’arte, i weekend romantici, le chiacchiere con le amiche, la cucina gourmet, lo SHOPPING e tutto ciò che concerne il bello. Sono un’attenta osservatrice, la cura dei dettagli per me è essenziale: i particolari fanno davvero la differenza. La noia mi annoia!!! Sono sempre alla ricerca di novità e di nuovi progetti a cui dedicarmi, mettendoci sempre tutta me stessa. La mia mente è un vulcano di idee, tante e spesso troppe... ma sono tenace e non mi arrendo. Non rinuncio mai al mio rossetto Rouge Chanel, alle borse colme di cose e alle scarpe; sono una vera shoes addicted. Vivo di passioni, di sogni... e ovviamente di MODA. Il mio motto: Vivere Con Stile