Viaggiare negli Stati Uniti senza spendere una follia per i voli? Da novembre il sogno diventa realtà: la compagnia aerea low-cost Norwegian ha infatti annunciato l’arrivo di voli low cost per gli Usa dall’aeroporto Fiumicino di Roma, da pochi mesi ampliato con l’inaugurazione del nuovo Terminal E. Dal 9 novembre 2017 si viaggia da Roma a New York – Newark a partire da 179 euro a tratta e da Roma a Los Angeles a partire da 199 euro tasse incluse.

Atrio centrale del nuovo Terminal E dell’Aeroporto di Roma Fiumicino.

Dal 6 febbraio 2018, si potrà volare anche da Roma a San Francisco – Oakland con tariffe a partire da 199 euro. Da Roma a New York sono previsti 4 voli a settimana il lunedì, il giovedì, il venerdì e la domenica. Per Los Angeles, da Roma, i voli a settimana saranno due, il martedì e il sabato. A partire da febbraio 2018 i voli Roma – New York diventeranno sei e quelli per Los Angeles tre. Saranno invece due quelli da Roma a San Francisco a partire da febbraio, previsti il martedì e il venerdì.

Norwegian Airlines

Suggestiva vista frontale di un Boeing 787 della flotta Norwegian Airlines.

E la Norwegian non si ferma qui: l’amministratore delegato della compagnia Bjorn Kjos fa sapere infatti che le intenzioni sono quelle di fornire presto voli low cost per gli Stati Uniti anche da Milano. Così facendo, i voli low cost per gli Stati Uniti costeranno circa il 20% in meno rispetto alle tariffe tradizionali. State pensando di regalare un viaggio negli Stati Uniti alla vostra dolce metà o di organizzare una vacanza low budget a New York con le amiche? I biglietti da Roma per le città degli Usa sono già in vendita sul sito della Norwegian Airlines.

Usa voli low cost


- Advertisement -


Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Copywriter e giornalista iscritta all'albo, classe 1988, scrivo per vocazione. Tre lingue parlate, leggo fin troppi libri per essere bionda. Segno zodiacale: cancro. Fiore preferito: l’orchidea. Consumatrice di rossetti. Cioccolato fondente almeno una volta al giorno. Mai imparato a fischiare. Nella mia mente sono sempre in viaggio. Se fossi un paese sarei l'Australia, l'avventura dei miei 16 anni. I grattacieli moderni, il cuore selvatico delle foreste, i colori chiari dell'outback. A vent’anni scopro l'America, in viaggio tra California e Nevada. Mi innamoro dei colori di Barcellona e dei cieli gelidi di Berlino. Mi sento più sicura se indosso qualcosa di nero. Alla primavera preferisco l'autunno, ma la mia stagione è l'estate. Ero una di quei bambini che parlano con l'amico immaginario. Mal sopporto la neve, il rosa e la marmellata di mirtilli. Sono per i cani piuttosto che i gatti, il mare più che la montagna. Mi arrabbio con moderazione. Mi sgrido tanto. Mi perdono spesso. E sogno di vedere l'Africa.

1 commento

Leave A Reply