PUBBLICITÀ

 

“Non è la destinazione, ma il viaggio che conta” diceva Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow.
Poi dipende cosa intendiamo quando parliamo di viaggio, perché il viaggio non è solo lo spostamento da una meta all’altra, ma il viaggio è l’intera esperienza.
Il viaggio è tutto quello che ci portiamo dentro quando visitiamo un posto o un luogo che non visitiamo tutti i giorni.
Il viaggio è fatto di emozioni, di vissuti, delle persone che incontriamo, delle persone che sono con noi, di luoghi, profumi, di nuove culture e perché no, anche del cibo.

Gran Moschea dello Sceicco Zayed – Abu Dhabi

Organizzare un viaggio

Organizzare un viaggio può sembrare apparentemente molto semplice, ma sono in realtà tanti gli aspetti da valutare. E’ importante informarsi, sicuramente sapere quali sono le principali attrattive del luogo, ma bisogna anche valutare altri fattori come il clima, usi e costumi, abitudini alimentari, se nel periodo in cui andremo ci sono feste particolari, se ci sono quartieri da evitare…
Dobbiamo anche capire che tipo di vacanza vorremmo fare… una vacanza fatta di comodità e relax o una vacanza all’insegna dell’avventura?
Anche se siete dei viaggiatori che amano l’avventura è sempre bene preparare un piccolo itinerario da seguire, compresi anche i posti dove andare a mangiare, soprattutto, i piatti tipici del luogo.

La felicità di viaggiare

Viaggiare rende felici (le 10 destinazioni che rendono più felici). Vedere posti nuovi arricchisce l’animo e fa bene agli occhi e al cuore. Marcel Proust diceva : “Un nuovo viaggio non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi”.
Come dargli torto! Ci sono sicuramente posti che almeno una volta nella vita andrebbero visti e anche località curiose che meritano di essere visitate.
E’ difficile da spiegare, perché quello che rimane di un viaggio il più delle volte sono solo fotografie, ma quello che viviamo è una cosa così personale, così intima che è solo nostra.

Viaggiare in pieno relax

Viaggiare sicuramente è una delle cose più belle da fare, meglio se lo si fa in compagnia delle persone con cui stiamo bene… il viaggio è bello quando è condivisione! Soprattutto quando si parte in gruppo e c’è chi organizza tutto alla perfezione. Ma riuscire a mettere d’accordo tutti è sempre un problema e solo organizzare la partenza diventa così stressante che ti fa passare quasi la voglia di partire. Macchina, autobus, treno o aereo? Spesso diventa un vero problema decidersi, ma per fortuna è possibile anche viaggiare con dei voli privati, come quelli offerti da JetApp, in modo da trovare la soluzione ideale per tutti. Un’idea perfetta nel caso di viaggi di nozze oppure se avete deciso di regalare un viaggio ad una persona speciale.
Pianificare bene un viaggio è fondamentale per la riuscita dello stesso, soprattutto se si tratta di vacanze brevi. Non perdetevi il lusso di rilassarvi!


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Classe 1984, calabrese di origine, ma brianzola di adozione. Segni particolari? Sono dei gemelli e questo basta e avanza! Odio: annoiarmi, le persone negative, la tristezza e la cattiveria gratuita. Amo: il mare, il sushi, la pizza, il tiramisù e in generale il buon cibo... e, ahimè, si vede! Amo leggere storie romantiche che mi fanno sognare ad occhi aperti, ballare, cucinare e gli animali, in modo particolari i cani. Sono un’eterna e inguaribile romantica, ho un animo rock, ma impazzisco per il tulle, le gonne midi, soprattutto se sono vaporose e i tacchi alti, anche se per comodità indosso spesso le sneakers. Parlo tanto, anzi tantissimo... parlo anche con i muri. Ah, di conseguenza scrivo anche tanto. Mi sono laureata in Comunicazione di Massa Pubblica e Istituzionale nel 2011; la mia passione per la moda mi ha portato ad aprire un blog nel 2013: The Shade of Fashion, il mio angolo personale sul web. Piena di energia, per me le cose sono o bianche o nere, le mezze misure il più delle volte non esistono. Io sono così, o mi si ama o mi si odia! Il dilemma è: "mi amerete o odierete?".