PUBBLICITÀ

 

Castelluccio di Norcia in estate è un mosaico incredibile di colori.

Sono tanti i motivi per andare in Umbria: per ammirare le Cascate delle Marmore, tra le più alte d’Europa, per un percorso spirituale, attraverso la vita di San Francesco ad Assisi, o per un percorso culinario con la sua cucina semplice e genuina, ma anche per appagare la gola con la famosa cioccolata di Eurochocolate… insomma sono davvero innumerevoli i motivi per andare in Umbria e infatti ci sono stata mille volte, ma mai ero andata a vedere la fioritura di Castelluccio di Norcia.
Raggiungerla è molto semplice, dovete seguire le indicazioni per il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e, percorrendo una bellissima strada panoramica, arriverete sulla cima di un colle che sta proprio sull’altopiano di Castelluccio.

Per diverse settimane che vanno da fine maggio alle prime di Luglio, ogni anno il paesaggio viene ravvivato da un mosaico incredibile di colori, capace di riempire gli occhi e il cuore.
Questo scenario di colori, che trasforma i piani di Castelluccio di Norcia in un quadro impressionista, è la fioritura della lenticchia di Norcia (una delle varietà più apprezzate).
Una distesa di fiori, papaveri, fiordalisi, margherite, oltre a conferire i meravigliosi colori caratteristici delle piane dei Monti Sibillini, hanno anche il nobile compito di fare da scudo alle più delicate piantine di lenticchie.
Guardando questo emozionante panorama da una discreta distanza, potrete ammirare una sorta di mosaico naturale, il quale ogni anno regala sfumature diverse: una delle ragioni per cui vale la pena tornarci anche più di una volta nella vita.
Per una fuga romantica, per sorprendere i vostri bambini, per gli appassionati di fotografia o per quelli che cercano ogni giorno un’emozione diversa, questo luogo magico è davvero imperdibile!

Fioritura Castelluccio di Norcia 1 Fioritura Castelluccio di Norcia 2 Fioritura Castelluccio di Norcia 3 Fioritura Castelluccio di Norcia 4

Ph credit: Elisabetta Pagano


 

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto condividilo utilizzando i tasti di condivisione social e iscriviti alla nostra Newsletter settimanale per rimanere sempre aggiornato. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

campanella

 Sharing is Caring! 😉

 

About Author

Sono nata il 4 maggio del 1969 a Roma dove vivo da sempre. Nonostante ne abbia viste e vissute tante ho uno spirito sognatore e fanciullesco. Sono sempre sincera e vera, non amo portare maschere o fingere, sono esattamente così come mi mostro. Dicono di me che sono testarda, proprio come una vera torella, ma poi chi dice che sia un difetto? Amo i bambini ed interagire con loro. Riesco sempre a strappargli un sorriso... e cosa c'è di meglio del sorriso di un bimbo? Sono golosa e amo i piaceri della tavola, ma quando è il momento so anche controllarmi, a favore della linea. Non resisto però al cioccolato fondente, al gelato e alla pizza, che mangio nell'ordine: tutti i giorni, sempre in estate e tutti i sabati. Sono un'ottima cuoca, anche se non potrei mai diventare una grande chef visto la mia poca propensione per gli esperimenti culinari. Io sono più per i classici, come amatriciana, carbonara, pasta e ceci, polpette con il sugo ecc... ma anche, viste le mie origini pugliesi, orecchiette (che faccio a mano) e cime di rape. La cucina, lo shopping, il figlio, il marito e tre dolcissime Jack Russel occupano il mio cuore e la mia vita a tempo pieno, ma da tre anni a questa parte c'è anche il blog "Se lo dice Coco", che curo con amore dal primo giorno, senza mai perdere l'entusiasmo. Amo scrivere di quello che più mi appassiona, la moda e tutto quello che concerne la sfera femminile, quindi anche emozioni, arte, bellezza, natura e amore. Non sono perfetta, questo lo so bene, ma ho scoperto che scrivere mi rende migliore, quindi non smetterò!